Menù principale

domenica, Aprile 25th, 2021

 

CORONAVIRUS 25 APRILE 2021 BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA

CORONAVIRUS 25 APRILE 2021 BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 25 aprile 2021 in Puglia, sono stati registrati 9.617 (ieri 13.331) test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.203 (ieri 1225) casi positivi: 498 in provincia di Bari, 117 (ieri 182) in provincia di Brindisi, 122 nella provincia BAT, 174 in provincia di Foggia, 166 in provincia di Lecce, 121 in provincia di Taranto, 1Per saperne di più


25 APRILE – FESTA DELLA LIBERAZIONE IL SINDACO DI TORRE S. SUSANNA SCRIVE UN MESSAGGIO

25 APRILE – FESTA DELLA LIBERAZIONE IL SINDACO DI TORRE S. SUSANNA SCRIVE UN MESSAGGIO Una Festa della Nazione in un periodo nel quale il sapore della libertà esalta ogni sentimento personale di dignità e di libera socialità. Ciò che manca genera spesso l’apprezzamento per le essenzialità della vita, tutte costruite sulla libertà personale e solidarietà collettiva. Libertà, richiamata dalla festa odierna, che si nutre nella cultura della democrazia e nel pacifico riconoscimento dei popoli. L’Amministrazione di Torre Santa Susanna ricorda con la propria Comunità la ricchezza che ci èPer saperne di più


Niente giallo, la Puglia in zona arancione. Ecco cosa cambia

Niente giallo, la Puglia in zona arancione. Ecco cosa cambia Fonte : Lo Strillone Si era persino vociferato, sulla base dei dati incoraggianti, di una possibile zona gialla. La Puglia, però, sarà arancione a partire da lunedì 26 aprile. Ciò sulla base della nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. Ma cosa significa in concreto? Non cambia granché rispetto alla zona rossa, ma per esempio sarà possibile andare dal barbiere o dal parrucchiere o andare a comprare qualcosa in un negozio d’indumenti o scarpe. Inoltre, riapriranno tutte lePer saperne di più


I cittadini di Erchie e Mesagne verso nuove restrizioni per l’aumento vertiginoso dei contagiati

I cittadini di Erchie e Mesagne verso nuove restrizioni per l’aumento vertiginoso dei contagiati Fonte : Lo Strillone Troppi contagi, Mesagne ed Erchie si blindano. Il sindaco di Erchie Pasquale Nicolì e quello di Mesagne Toni Matarrelli, infatti, hanno emanato delle ordinanze urgenti per porre un freno all’escalation di contagi. Erchie, fino al 2 maggio: niente commercio su area pubblica in posteggi isolati e in forma itinerante; le attività non necessarie dovranno chiudere alle 18 con possibile orario continuato dalle 7 alle 18 e consegna a domicilio fino alle 22.Per saperne di più


UMANESIMO IPOCRITA A cura di Mons. Lucio Renna

UMANESIMO IPOCRITA A cura di Mons. Lucio Renna Penso a tanti poveri pensionati che vivono una situazione tragica e inficiata da terribile ipocrisia. Essi ricevono mensilmente una pensione (non parlo di quella sociale!) che sarebbe appena sufficiente ai fabbisogni mensili. Ma cosa succede? Da una parte ricevono e dall’altra devono dare buona parte di quello che hanno avuto: bollette, tasse e quant’altro. Nel frattempo possono “rallegrarsi” vedendo come vivono “i nababbi”. Costoro ostentano, ad esempio, la loro incertezza di scelta di uno yacht di 20, 30 o 40 metri dalPer saperne di più