Menù principale

Anziana vittima della famosa “truffa del finto avvocato” Le .portano via soldi e oro

Anziana vittima della famosa “truffa del finto avvocato” Le .portano via soldi e oro
E’ accaduto ieri mattina (venerdì 4 marzo 2022) in una abitazione a pochi passi da piazza Plebiscito a Ceglie Messapica. Indagano i carabinieri della locale stazione
I familiari di una donna di 74 anni hanno sporto denuncia presso la stazione carabinieri di Ceglie Messapica dopo essersi accorti che l’anziana è stata vittima della famosa “truffa del finto avvocato”. Erano trascorse da poco le 12 di ieri, venerdì 4 marzo 2022, quando la 74enne, che vive da sola a Ceglie Messapica, in via Treno, a pochi passi dalla centralissima piazza Plebiscito, è stata contattata telefonicamente da un uomo che si è presentato come avvocato.
L’uomo le ha fatto credere che la figlia, con tanto di nome e cognome, fosse stata arrestata dopo aver provocato un incidente e che tutto sarebbe stato risolto se avesse consegnato 8 mila euro. Così avrebbe salvato la figlia. Durante la telefonata, come riferito ai militari, l’anziana avrebbe sentito una donna piangere e dire: “Mamma aiutami”. Pur di salvare la “figlia”, la donna ha atteso l’arrivo di una persona, inviata dal finto avvocato, alla quale ha consegnato circa 1200 euro in contanti e dei monili in oro.
Il truffatore, con il bottino in tasca, si è allontanato a bordo di una moto, facendo perdere le proprie tracce. Il racconto della vicenda ai familiari da parte della vittima ha fatto scattare la denuncia ai carabinieri che hanno avviato subito le indagini grazie, anche, al sistema di videosorveglianza presenti nella zona.