Menù principale

Carnevale, vendita di prodotti irregolari: operazione Nas

Carnevale, vendita di prodotti irregolari: operazione Nas
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri:
In occasione della ricorrenza del “Carnevale”, i Carabinieri dei NAS nell’Italia meridionale hanno svolto una serie di controlli presso i punti di vendita all’ingrosso e al dettaglio di vestiti, maschere e scherzi carnevaleschi, con lo scopo di contrastare l’immissione in commercio di prodotti non conformi che potrebbero rappresentare un potenziale pericolo per la sicurezza e la salute dei consumatori, soprattutto bambini.
Le maschere e gli accessori di Carnevale, come i giocattoli, sono soggetti a stringenti normative comunitarie sulla sicurezza, che tutelano i cittadini dai rischi derivanti dall’infiammabilità e tossicità dei materiali, nonché da traumi o ingestioni accidentali.
In tale contesto i Carabinieri dei NAS del Gruppo per la Tutela della Salute di Napoli hanno:
• ispezionato n. 221 attività commerciali;
• contestato n. 41 violazioni riconducibili alle seguenti irregolarità:
• articoli di carnevale sprovvisti di marchio CE e dei dati riferiti all’importatore;
• articoli di carnevale privi di indicazioni e/o non recanti indicazioni in lingua italiana;
• sequestrate n. 7.666 confezioni di articoli di carnevale per un valore di euro 60.000 circa;
• elevate sanzioni amministrative per complessivi euro 72.352;
• proposta la chiusura di 3 attività commerciali per gravi carenze.