Menù principale

Con la propria auto, aveva imboccato la strada statale Brindisi Taranto in senso contrario a quello di marcia, mettendo a serio rischio la propria vita e quella degli altri automobilisti

Con la propria auto, aveva imboccato la strada statale Brindisi Taranto  in senso contrario a quello di marcia, mettendo a serio rischio la propria vita e quella degli altri automobilisti.

Fonte : La Gazzetta del Mezzogiorno

Con la propria auto, aveva imboccato la strada statale 7 in senso contrario a quello di marcia, mettendo a serio rischio la propria vita e quella degli altri automobilisti. I Carabinieri della stazione di Mesagne sono intervenuti la scorsa mattinata sulla statale (direzione Brindisi-Taranto) per fermare la donna di 76 anni alla guida ed evitando il peggio. L’operazione dei militari ha scongiurato danni a persone e cose e dai conseguenti accertamenti è emerso che la patente di guida della conducente era scaduta di validità, quindi è stata ritirata per le contestazioni delle violazioni del vigente Codice della Strada.

Carabinieri in azione anche a Ceglie Messapica, dove hanno riscontrano carenze igienico sanitarie in un circolo privato, sanzionando il responsabile. I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di San Vito dei Normanni, unitamente ai colleghi della locale Stazione, e al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brindisi e del N.A.S. di Taranto, hanno proceduto al controllo di un circolo privato del posto riscontrando carenze igienico sanitarie e strutturali nel relativo laboratorio di cucina, nonché l’irregolare attivazione di un’area a uso deposito di alimenti e bevande. Al termine dell’attività ispettiva, al titolare del locale sono state contestate le sanzioni amministrative afferenti alle violazioni accertate per l’importo di 2.000 euro.