Menù principale

Concorso Regione Puglia: bando per 126 posti con licenza media

Concorso Regione Puglia: bando per 126 posti con licenza media
É stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia il nuovo bando di concorso per l’assunzione di personale da impiegare come operatori del NUE – Numero Unico Europeo – 112. Ricordiamo che questo è solo il primo dei bandi che la Regione Puglia pubblicherà per le nuove assunzioni 2021 al Sud. Vediamo i dettagli del concorso 112 in Puglia.
Cosa fa l’operatore 112
L’operatore della Centrale Unica di Risposta cura:
• la gestione delle chiamate ricevute dalle Centrali Uniche di Risposta del Numero Unico Europeo 112 (c.d. CUR NUE) sulle numerazioni d’emergenza nazionale e su altre numerazioni afferenti alle medesime in forza di intese concluse a livello nazionale e/o locale;
• la individuazione della natura dell’emergenza segnalata e, laddove necessario, la presa in carico della chiamata attraverso l’attivazione di un audio-conferenza per la gestione della conversazione in lingua straniera attraverso il servizio di interpretariato multilingue;
• la ricezione in tempo reale dei dati relativi all’identificativo e alla localizzazione del chiamante e la compilazione della scheda contatto anche attraverso l’inserimento delle informazioni acquisite nel corso della intervista telefonica;
• il trasferimento contestuale della chiamata e della scheda contatto alla centrale operativa di secondo livello a cui compete l’intervento (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco ed Emergenza Sanitaria).
Requisiti per partecipare al concorso Regione Puglia licenza mediaPer partecipare si richiede il possesso del diploma della scuola dell’obbligo e di una delle seguenti certificazioni informatiche: E.C.D.L. (European Computer Driving Licence) o Eipass (European Informatics Passport).

Inoltre, occorrono un account SPID e un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
Sedi lavoro Modugno (Bari), Foggia e Campi Salentino.

Come fare domanda
La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, entro 15 giorni (art. 247 c.4 D. L. 34/2020), decorrenti dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’estratto dell’avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, IV Serie Speciale “Concorsi ed Esami.

La domanda potrà essere presentata non appena il bando sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale e ciò avverrà a giorni

Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota di partecipazione di € 10,33.
La prova d’esame
L’esame consisterà in un’unica prova scritta volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione, in relazione alle materie previste e le specifiche capacità organizzative e competenze attitudinali, mediante la somministrazione di domande con risposta a scelta multipla. Il numero totale dei quesiti somministrati, sarà di n. 60 per un punteggio massimo attribuibile di 30. La prova scritta, si svolgerà mediante utilizzo di strumenti digitali e avrà una durata di 60 minuti.

La prova d’esame verterà sulle seguenti materie:

• ordinamento nazionale e regionale di riferimento per il NUE 112;
• cenni sulla normativa in materia di funzioni e compiti delle Forze dell’Ordine e di Pubblica Sicurezza;
• normativa in materia di protezione dei dati personali;
• elementi di diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto;
• strumenti applicativi informatici di base;
• strumenti web (internet e intranet);
• lingua inglese di base.

Valutazione titoli
Ai titoli possono essere attribuiti massimo 15 (quindici) punti.
Possono essere valutati:
TITOLI DI STUDIO: massimo punti 8 (otto)
• diploma di scuola media superiore: punti 3 (tre);
• diploma di laurea/laurea triennale/laurea specialistica/laurea magistrale: punti 5 (cinque);
TITOLI VARI: massimo punti 1 (uno)
• attestato di idoneità all’attività di operatore tecnico di Centrale Unica di Risposta NUE 112.
ESPERIENZA PROFESSIONALE: massimo punti 6 (sei): aver svolto le mansioni di operatore NUE – Categoria B presso Centrali Uniche di Risposta: punti 1 per ogni anno continuativo per un massimo di punti 6 (sei).
Se fai domanda e sei laureato avrai 8 punti in più; se sei diplomato avrai 5 punti in più.