Menù principale

Covid, i vaccini aggiornati saranno usati come terza e quarta dose: bisogna finire quelli vecchi

Covid, i vaccini aggiornati saranno usati come terza e quarta dose: bisogna finire quelli vecchi
I vaccini aggiornati sono pronti: sono efficaci contro il virus originale e anche contro le mutazioni omicron (ma non contro tutte le sottovarianti), per questo è definito bivalente. Riparte la campagna vaccinale governativa. Il vaccino bivalente adattato alla variante Omicron deve andare prioritariamente, secondo le indicazioni ministeriali, a chi deve ancora ricevere la seconda dose di richiamo (cioè la terza dose) e la quarta: la somministrazione, dunque, riguarda gli over 60, i fragili, gli operatori sanitari, il personale delle strutture residenziali e anche le donne in gravidanza. In altre parole, i nuovi vaccini andranno alle categorie lavorative a rischio e ai fragili, mentre per tutti gli altri saranno utilizzate le scorte di vecchi vaccini che sono rimaste allungando la data di scadenza.