Menù principale

Erchie – Un’area antistante un frantoio oleario è stata posta sotto sequestro dai carabinieri forestali. Nella stessa, era stata depositata, in maniera irregolare, sansa umida, senza regolare copertura.

Erchie – Un’area antistante un frantoio oleario è stata posta sotto sequestro dai carabinieri forestali. Nella stessa, era stata depositata, in maniera irregolare, sansa umida, senza regolare copertura.
I carabinieri forestali hanno pianificato in tutta la provincia una campagna controlli sul rispetto delle norme ambientali da parte dei frantoi oleari, attualmente in piena attività
Un’area di 7 metri per 7 antistante un frantoio oleario di Erchie è stata posta sotto sequestro dai carabinieri forestali della locale stazione perchè, nella stessa, era stata depositata, in maniera irregolare, sansa umida, senza regolare copertura. Le piogge degli ultimi giorni, infatti, avevano invaso i cumuli di sansa creando fenomeni di ruscellamento e percolazione verso l’ esterno.
Tutto ciò contravvenendo alle prescrizioni del regolamento regionale 27/2007, secondo le quali lo stoccaggio deve avvenire in locali chiusi e non comunicanti con l’ esterno, proprio per il diffondersi di liquidi e gas maleodoranti. Per tale violazione, al titolare è stato denunciato e l’area sottoposta a sequestro penale probatorio. La funzionalità del frantoio, in ogni caso, non è stata sospesa.