Menù principale

G20 A BRINDISI: OFF LIMITS TRATTI DI STRADE COMPLANARI E PROVINCIALI

G20 A BRINDISI: OFF LIMITS TRATTI DI STRADE COMPLANARI E PROVINCIALI
Disposizioni in materia di viabilità adottate dalla prefettura in vista del vertice dei ministri degli Esteri in programma mercoledì 30 giugno

Fonte :BrindisiReport.it

BRINDISI – Misure di sicurezza in materia di viabilità sono state adottate dalla prefettura di Brindisi in vista della sessione di lavoro programmata per il vertice dei ministri degli Esteri e della Cooperazione Internazionale dei Paesi membri del G20, che si terrà presso la Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi (ex base Usaf), fra Brindisi e San Vito dei Normanni, mercoledì prossimo (30 giugno). Il prefetto Carolina Bellantoni ha firmado due decreti che prevedono alcune limitazioni alla circolazione stradale relativamente alle arterie stradali interessate dal passaggio in sicurezza dei cortei delle delegazioni internazionali che prenderanno parte all’evento.

Nello specifico, sarà inibita la circolazione, dalle ore 08.00 alle ore 13.30, in entrambe le direzioni, a tutti i mezzi (esclusi i veicoli adibiti a servizi di polizia, antincendio e pronto soccorso, ai frontisti, nonché a quelli espressamente autorizzati in deroga dalla Questura) relativamente alla strada provinciale ex S.S. 16, che collega Brindisi a San Vito dei Normanni, nel tratto compreso tra l’intersezione con la S.P. 39 ed il centro abitato di Brindisi. Di conseguenza, saranno chiuse anche le corsie di decelerazione in direzione San Vito dei Normanni presenti sulla S.S. 379. Nella stessa fascia temporale (dalle ore 08.00 alle ore 13.30) sarà chiuso anche il tratto della strada complanare alla S.S. 379 compreso tra lo svincolo aeroporto e la corsia di decelerazione verso San Vito dei Normanni. Si renderà necessaria, altresì, la chiusura dalle ore 11.30 alle ore 18.00 degli svincoli in direzione “Casale” (centro abitato) presenti sulla S.S. 379.

Ulteriori limitazioni alla circolazione sono previste per i mezzi pesanti di massa superiore a 75 quintali e/o trasportanti merci pericolose (compresi i trasporti eccezionali), per i quali è prevista l’interdizione al transito dalle ore 07:00 alle ore 22:00 relativamente alla strada statale che collega Bari a Brindisi, assumendo diverse denominazioni (SS 16 – SS 379 – SS 16 variante di Brindisi) dal confine di provincia con Bari fino al raccordo con la S.S. 7.

Per quanto riguarda la viabilità alternativa, i mezzi pesanti e/o trasportanti merci pericolose provenienti da Lecce e diretti verso nord, potranno percorrere la S.S. 613 Brindisi / S.S. 16 Var fino al Km 915,200 (raccordo S.S. 7) e raggiungere l’autostrada Taranto – Bari (o altra strada statale), tramite la SS 7.

Tutti i veicoli provenienti da San Vito dei Normanni e diretti a Brindisi, durante le fasce orarie di chiusura al traffico della S.P. ex S.S. 16, verranno deviati sulla S.P. 39, direzione S.S. 379, per poi proseguire in direzione Brindisi.

I veicoli che, percorrendo la Ss 379, troveranno chiusi gli svincoli per la S.P. ex S.S. 16 in direzione San Vito dei Normanni, ove sarà posizionata apposita segnaletica stradale temporanea, predisposta dall’Anas, indicante la viabilità alternativa, potranno proseguire verso sud sino al raccordo della Ss 7 /Mesagne, per poi percorrere la S.P. ex S.S. 605, direzione San Vito, oppure proseguire verso nord (se percorrenti l’altro senso di marcia della SS 379), ove sono presenti altre strade provinciali che si dirigono verso San Vito dei Normanni.