Menù principale

«Il castello di Oria va restituito alla comunità»L’assessore regionale alla Cultura Massimo Bray porta il maniero in VI Commissione. In vista un incontro con Soprintendenza, Comune e proprietari

L’assessore regionale alla Cultura Massimo Bray porta il maniero in VI Commissione. In vista un incontro con Soprintendenza, Comune e proprietari
Fonte : La Gazzetta del Mezzogiorno
Oria, dopo 15 anni il castello potrebbe essere riaperto
Brindisi -Il castello medievale di Oria «va riaperto al pubblico, ai cittadini, alle scolaresche, ai turisti». Lo ha detto l’assessore alla cultura della Regione Puglia, Massimo Bray, durante un’audizione in VI commissione: «Si tratta di un bene identificativo della storia di una città, merita una tutela nell’interesse di tutti», ha aggiunto Bray. Sarà convocato un Tavolo che coinvolgerà i soggetti interessati per avviare un dialogo per una soluzione condivisa.

La Soprintendenza ai Beni culturali è disponibile a un confronto con il Comune di Oria (Brindisi) e i proprietari per cercare di restituire il monumento alla fruibilità pubblica. Il castello, restaurato dalla proprietà e, negli anni scorsi, oggetto di inchiesta per presunti abusi edilizi, è chiuso dal 2007.