Menù principale

L’avvocato Uccio Missere rievoca i “leggendari umili ” personaggi di Torre Santa Susanna

L’avvocato Uccio Missere rievoca i “leggendari umili ” personaggi di Torre Santa Susanna
Fonte : Brindisi Report


Presentato il volume “Lu Pumpiliu ti lu Purpu gli altri e…”, realizzato da Raffaele Missere nell’ambito di un progetto a sostegno delle associazioni del territorio che operano nel sociale

“Lu Pumpiliu ti lu purpi”, al secolo Pompilio Penna, ha dato il titolo alla pubblicazione. Poi ci sono “Lu Ntunucciu ti la Ureta”, “La Cia Lino”, “Tonna Nina” e altri personaggi entrati nella storia popolare di Torre Santa Susanna. Le loro storie sono state raccontate dall’avvocato Raffaele Missere, fondatore del foglio online “La Voce associazione culturale a Sud”, in un volume, “Lu Pumpiliu ti lu Purpu gli altri e…”, che ieri sera (lunedì 12 dicembre) è stato presentato presso il castello dei conti Filo della Torre di Torre Santa Susanna, in una sala che a fatica ha contenuto le numerose persone accorse, fra cui i rappresentanti delle istituzioni locali civili e religiose.

Il progetto è nato per volontà della compianta Ilaria Scianaro e di Clarissa Randino, collaboratrice dell’avvocato Missere. In una conversazione con il giornalista Angelo Sconosciuto, della Gazzetta del Mezzogiorno, moderata dalla giornalista Anna Saponaro, Missere ha rievocati vecchi scorci di Torre Santa Susanna. I proventi delle vendite saranno devoluti a una serie di associazioni del territorio che operano nel circuito dell’assistenza e della beneficenza.

La serata è stata allietata dall’intervento di musicisti e giovani cantanti e dall’esibizione della banda musicale ‘’Concerto Bandistico Domenico Nicolì’’ diretta dal Maestro Giuseppe Carrozzo, che ha girato le vie del paese, soffermandosi vicino ai luoghi dove vissero o esercitavano il loro mestiere molti dei personaggi di cui ha scritto l’avvocato. La esibizione è stata arricchita dalla voce del soprano Maria Rita Ottembrino.