Menù principale

RITROVATO L’ORO DI SAN NICOLA TRAFUGATO ALCUNI GIORNI FA.

RITROVATO L’ORO DI SAN NICOLA TRAFUGATO ALCUNI GIORNI FA.
L’oro di San Nicola tornerà presto tra le mani del santo per essere custodito nella Basilica nel cuore di Bari vecchia. Cinque giorni dopo essere stati trafugati, gli oggetti sacri sono stati ritrovati sotterrati in una campagna nel quartiere Japigia di Bari, alle spalle del casolare dove si nascondeva anche il presunto ladro. Colui che secondo i poliziotti e la Procura è l’autore del furto sacrilego, commesso nella notte tra il 21 e il 22 marzo, il 48enne tunisino Farid Hanzouti, è in carcere da giovedì anche se continua a negare. La notizia del furto aveva scosso profondamente la città e anche le comunità ortodosse che vi abitano. Perchè San Nicola, oltre ad essere il patrono dei baresi, è simbolo di unione tra i popoli e religioni. Nelle ultime settimane è stato più volte invocato per la pace in Ucraina e ogni anno le sue reliquie conservate nella basilica sono meta di migliaia di turisti e fedeli russi.