Menù principale

Tragedia al porto di Brindisi: un camionista bulgaro schiacciato da un Tir prima dell’imbarco

Tragedia al porto di Brindisi: un camionista bulgaro schiacciato da un Tir prima dell’imbarco
Fonte : Brindisi Report
Il dramma si è verificato nella tarda mattinata di oggi (giovedì 4 agosto) presso la banchina di Costa Morena ovest. Le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza hanno chiarito la dinamica dei fatti. La vittima è un uomo di 46 anni originario della Bulgaria
Sarebbe stato schiacciato da un Tir in retromarcia, il camionista bulgaro di 46 anni che nella tarda mattinata di oggi (giovedì 4 agosto) ha perso la vita presso la banchina di Costa Morena Ovest, nel porto di Brindisi. L’uomo doveva imbarcarsi a bordo di un traghetto Grimaldi in partenza per il porto greco di Igoumenitsa. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il 46enne, mentre era in coda, sarebbe sceso dalla cabina, con ogni probabilità per sincerarsi di qualcosa. In quei momenti il conducente del camion, anch’esso con targa bulgara, che lo precedeva, ha innestato la retromarcia, investendo il malcapitato.
Vani i tentativi di rianimazione praticati dai sanitario del 118, giunti sul posto in ambulanza. Intervenuti gli uomini della Polizia di frontiera e della Capitaneria di porto. I rilievi del caso sono stati effettuati dalla Polizia locale di Brindisi. In un primo momento era stata presa in considerazione anche l’ipotesi che l’autotrasportatore fosse stato colto da malore. Sono state le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza dell’Autorità di sistema portuale del Mar adriatico meridionale a chiarire la dinamica dei fatti.
Il Pm di turno della Procura di Brindisi, Raffaele Casto, ha avviato un’inchiesta. Il traghetto, intanto, è ancora fermo nel porto.