Menù principale

Un 67enne di Oria (E.M), trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi per una caduta dall’altezza di tre metri dal ponteggio di un cantiere: è grave

Un 67enne di Oria (E.M), trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi per una caduta dall’altezza di tre metri dal ponteggio di un cantiere: è grave
Fonte Brindisi Report
Un incidente sul lavoro si è verificato questa mattina (9 giugno) nel cantiere di un residence in costruzione a Lecce. Ad avere la peggio un 67enne di Oria (E.M), trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi
– Un 67enne di Oria (E.M.) versa in gravi condizioni a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto stamattina (giovedì 9 giugno) all’interno di un cantiere edile di Lecce. Si tratta di un edificio in costruzione, il residence “Valesium”, che sta sorgendo fra le vie San Nicola e di Valesio, nel rione San Pio, proprio accanto al complesso universitario Studium 2000 e a due passi dal cimitero monumentale e dal parco di Belloluogo.
L’operaio oritano, trasportato in codice rosso all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, è intubato, in coma farmacologico. Avrebbe riportato un trauma cranico. Codice giallo, invece, per il collega di lavoro, A.B., 65enne di Trepuzzi. Quest’ultimo è stato condotto al “San Giuseppe da Copertino” con codice giallo.
A quanto sembra, il tutto sarebbe avvenuto in seguito a una caduta da uno dei ponteggi allestiti nel cantiere, un volo di circa 3 metri. Gli altri operai che erano in quel momento sul posto hanno subito richiesto l’intervento del 118, arrivato sul posto con le ambulanze. I due feriti sono stati presi in consegna sanitari e, per quello che ha riportato lesioni più serie, si è reso necessario un trasferimento d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Lecce.
Sul posto è intervenuta, in prima battuta, una volante di polizia. Poco dopo, per avviare tutti gli approfondimenti del caso, sono arrivati gli ispettori sanitari dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza sul lavoro dell’Asl di Lecce. Il cantiere è stato posto sotto sequestro.