Menù principale

A TORRE ESISTE ANCORA UNA BIBLIOTECA COMUNALE?

A TORRE ESISTE ANCORA UNA BIBLIOTECA COMUNALE? “Il comune di Torre Santa Susanna attualmente è sprovvisto dell’istituzione bibliotecaria: l’ultima apertura risale a circa 5 anni fa. La biblioteca è un’istituzione culturale finalizzata a soddisfare bisogni informativi e conoscitivi quali studio, aggiornamento professionale e svago, attraverso una raccolta organizzata di risorse fisiche e/o digitali. Noi Giovani Democratici riteniamo imprescindibile uno strumento di tale rilevanza all’interno di qualsiasi comunità locale, che non dovrebbe privarsene né ostacolarne lo sviluppo.” Comunicato GIOVANI DEMOCRATICI TORRESI

POVERA LINGUA ITALIANA A cura del Preside prof. Luigi Pranzo

POVERA LINGUA ITALIANA A cura del Preside prof. Luigi Pranzo L’espansione della lingua inglese in quella italiana non è una novità, perché stiamo assistendo all’intromissione di vocaboli stranieri nella nostra lingua dall’inizio del 1900; dapprima con vocaboli francesi e successivamente, fino ai giorni nostri, con vocaboli inglesi. I francesismi riguardavano la lingua dell’élite, mentre gli anglicismi, oggi, rappresentano un fenomeno di massa di vasta portata, grazie all’utilizzo dei social. Durante i mesi della pandemia, infatti, abbiamo notato, una veloce espansione di termini inglesi, anche da parte dei Ministeri. Si èPer saperne di più

PUGLIA: BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 1 LUGLIO 2020

PUGLIA: BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 1 LUGLIO 2020 Puglia, quinto giorno senza nuovi contagi da Coronavirus, nessun decesso Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 1 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2413 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e NON sono risultati casi positivi. NON sono stati registrati decessi.

Regione Puglia: via libera a feste popolari e sagre

Regione Puglia: via libera a feste popolari e sagre Fonte: brindisireport.it Via libera alle sagre e feste popolari in Puglia. Lo prevede un’ordinanza firmata nella serata di martedì (30 giugno), dal governatore Michele Emiliano, a seguito di una riunione con le categorie Cna, Anci, Upi Puglia, Casa Artigiani Puglia, Clai Puglia, Confartigianato Puglia, Confcommercio Puglia, Confesercenti Puglia, Cgil, Cisl e Uil, Associazioni luminaristi pugliesi, Anesv, Anesv Puglia Basilicata, Associazione regionale feste patronali, Associazione nazionale bande, Unav. Gli uffici regionali sono al lavoro per la definizione delle linee guida specifiche. “UnaPer saperne di più

28 GIUGNO 2020- EMERGENZA COVID REGIONE PUGLIA

28 GIUGNO 2020- EMERGENZA COVID REGIONE PUGLIA Puglia vicina all’uscita dall’emergenza Covid: anche oggi nessun contagio e nessun decesso Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 28 giugno 2020 in Puglia, sono stati registrati 1.546 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e NON sono stati registrati casi positivi. NON sono stati registrati decessi.

Aresta (M5S) interroga il Ministro Speranza sulle prospettive dell’ospedale di Mesagne

Aresta (M5S) interroga il Ministro Speranza sulle prospettive dell’ospedale di Mesagne Fonte : Brundisium.net Il caso del futuro del sistema ospedaliero della provincia di Brindisi finisce in Parlamento. Per iniziativa del deputato Giovanni Luca Aresta è stata depositata sul tema una interrogazione al Ministro della Salute Roberto Speranza. Il parlamentare mesagnese ricostruisce le politiche dei tagli alla sanità operate da diversi governi negli ultimi dieci anni. “Chiusura o declassamento di ospedali – si legge nel testo dell’interrogazione – collocati in zone considerate periferiche o minori; drastica riduzione dei posti letto,Per saperne di più

La protesta dei bagnanti di Colimena: “rivogliamo la nostra spiaggetta”

La protesta dei bagnanti di Colimena: “rivogliamo la nostra spiaggetta” Fonte: lavocedimanduria.it L’associazione di volontariato “Spiaggia per tutti” di Torre Colimena chiede a gran voce un intervento urgente per il “ripristino e la disinfestazione per la fruizione della spiaggia di Torre Colimena”. Lo fa con una lettera che invia a diversi organi competenti, tra il Comune di Manduria, l’Ente Parco e l’Asl di Taranto. La lettera, inviata via pec, elenca una serie di azioni fatte dall’associazione nel corso dell’ultimo anno, atte a sollecitare una presa di coscienza verso la situazionePer saperne di più

UNA FOLTA COLTRE DI NEBBIA INVADE LE MARINE DI MANDURIA e PORTO CESAREO

UNA FOLTA COLTRE DI NEBBIA INVADE LE MARINE DI MANDURIA e PORTO CESAREO Improvvisa ,e per molti bagnanti paurosa, una coltre di nebbia ha coperto , la mattina del 27 giugno scorso, le marine di Manduria sino a trasferirsi su quelle di Porte Cesareo. Da san Pietro in Bevagna a Porto Cesareo una nuvola simile ad una fitta nebbia, in maniera improvvisa, ha cambiato il cielo delle marine in questione prima da limpido ,e immediatamente dopo, con un colorito bianco simile ad una fitta nebbia. I bagnanti sulle spiagge inPer saperne di più

INCENDI DI VASTISSIME DIMENSIONI SULLA COSTA SALENTINA FREQUENTATA DAI TORRESI

INCENDI DI VASTISSIME DIMENSIONI SULLA COSTA SALENTINA FREQUENTATA DAI TORRESI Due incendi di vastissime proporzioni si sono sviluppati nel tardo pomeriggio dello scorso 25 giugno. Il primo, nella tarda serata, è scoppiato a Punta Prosciutto al confine dei territori comunali di Manduria e Porto Cesareo. Le fiamme che hanno lambito le numerose case vacanza della zona, gran parte delle quali ancora disabitate, hanno distrutto la vegetazione dunale di una vasta area nei pressi di Lido degli Angeli ed alberi ornamentali delle ville. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuocoPer saperne di più

UN INCENDIO DI VASTE DIMENSIONI SI E’ SVILUPPATO NELLE CAMPAGNE TORRESI

UN INCENDIO DI VASTE DIMENSIONI SI E’ SVILUPPATO NELLE CAMPAGNE TORRESI Il 25 giugno, intorno alle ore 13, in contrada Guidone si sono sviluppati due incendi che hanno interessato quasi dieci ettari di terreno. La polizia municipale , venuta a conoscenza dell’incendio, ha allertato la sala operativa di Bari. Questa ha predisposto l’invio sul posto dei volontari del Ser Antonio Bianco di Torre e della Prociv Arci sede Erchie. Con gli idranti in dotazione e le fruste battifuoco i volontari hanno spento le fiamme dopo 90 minuti . I cittadiniPer saperne di più