Menù principale

A Salice Salentino: un incendio è divampato in un appartamento al primo piano e una ragazza disabile ha perso la vita.

A Salice Salentino: un incendio è divampato in un appartamento al primo piano e una ragazza disabile ha perso la vita.
Fonte : La Gazzetta del Mezzogiorno
Non si conoscono le cause del rogo scoppiato all’ora di pranzo, difficili le operazioni di soccorso
Tragedia all’ora di pranzo a Salice Salentino in provincia di Lecce: un incendio è divampato in un appartamento al primo piano e una ragazza disabile ha perso la vita. Un dramma questo che si è abbattuto su una intera famiglia intrappolata nelle fiamme, sprigionatesi forse nella stanza in cui si trovava proprio la ragazza, allettata.

Sul posto diverse squadre di vigili del fuoco e carabinieri. Non si conoscono le cause del rogo scoppiato all’ora di pranzo, difficili le operazioni di soccorso. Al momento nel marasma generale le forze dell’ordine stanno cercando di trarre in salvo il maggior numero di persone possibile, scongiurando anche danni da intossicazione e mettendo in sicurezza non solo l’appartamento è interessato dal rogo ma anche quelli vicini.

Sgomento anche da parte del sindaco della cittadina, Tonino Rosato: «La morte di una nostra concittadina in circostanze così tragiche sconvolge l’intera comunità. Da uomo, da sindaco, e sono certo di fare mio il pensiero di tutti i salicesi, non posso che esprimere cordoglio e vicinanza ad una famiglia fiore all’occhiello della nostra comunità per essersi sempre prodigata nel garantire cure, assistenza, e la miglior vita possibile alla congiunta che oggi hanno tragicamente perso. Proclameremo il lutto cittadino per la giornata dei funerali».