Menù principale

ARRESTATO PER ATTI PERSECUTORI NEI CONFRONTI DELLA MOGLIE. GIÀ CONDANNATO E SCARCERATO LO SCORSO 26 MARZO PER REATI ANALOGHI

ARRESTATO PER ATTI PERSECUTORI NEI CONFRONTI DELLA MOGLIE. GIÀ CONDANNATO E SCARCERATO LO SCORSO 26 MARZO PER REATI ANALOGHI.
Fonte: Lo Strillone
I carabinieri della Stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato per atti persecutori un 50enne mesagnese, già condannato e scarcerato lo scorso 26 marzo per reati analoghi nei confronti della moglie. L’uomo, subito dopo la scarcerazione, ha nuovamente iniziato a maltrattare verbalmente e fisicamente la coniuge, la quale ha sporto denuncia e nel pomeriggio di ieri ha richiesto l’intervento del 112 a seguito dell’ennesimo atto persecutorio subito dal marito presso l’abitazione della figlia. I militari, prontamente intervenuti, hanno colto il 55enne intento a minacciare di morte la moglie. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato così ricondotto nel carcere di Brindisi.