Menù principale

Arriva una importante svolta nelle indagini sull’omicidio del 19enne Paolo Stasi: due indagati, fra cui un minorenne

Arriva una importante svolta nelle indagini sull’omicidio del 19enne Paolo Stasi: due indagati, fra cui un minorenne
Fonte : Brindisi Report
Arriva una importante svolta nelle indagini sull’omicidio del 19enne Paolo Stasi. Due giovani, di cui uno minorenne, sarebbero indagati per il reato di concorso in omicidio volontario, con le aggravanti della premeditazione e dei futili motivi. Gli inquirenti mantengono stretto riserbo. Al momento non trapelano dettagli sul movente e sulla dinamica dell’atroce delitto avvenuto la sera dello scorso 9 novembre in via Occhi Bianchi, a Francavilla Fontana, davanti all’abitazione della vittima.
Stasi, da quanto emerso finora, sarebbe stato vittima di un vero e proprio agguato. Il giovane, come confermato dall’autopsia effettuata lo scorso 19 novembre, è stato raggiunto da due colpi, di cui uno in pieno petto. Il killer ha utilizzato un’arma di piccolo calibro. Con ogni probabilità una pistola a tamburo. Sarebbe stato Stasi ad aprire la porta agli autori del crimine, dileguatisi per le vie limitrofe subito dopo gli spari.
Il 19enne, soccorso immediatamente dal padre, non ha avuto scampo. I carabinieri hanno proceduto a stretto giro con l’acquisizione delle immagini riprese dalle telecamere della zona. Nessuna di queste avrebbe ripreso l’omicidio. A quanto pare, però, gli investigatori hanno vagliato i fotogrammi di un individuo in fuga, presumibilmente coinvolto nel delitto, che calzava un paio di scarpe di ginnastica bianche. Per settimane gli investigatori hanno lavorato a ritmo serrato, fino all’individuazione dei presunti responsabili. Nei confronti del minorenne procede la Procura dei minori di Lecce.
L’avvocato della famiglia della vittima, Domenico Attanasi, non ha inteso rilasciare dichiarazioni in mancanza di comunicazioni o conferme ufficiali da parte delle Procure interessate, ribadendo la piena fiducia nel lavoro svolto dagli organi inquirenti a partire dagli attimi immediatamente successivi il brutale assassinio