Menù principale

CARU BAMBINIEDDU di Pasquale Guerriero

LA FESTA DI NATALE É LA PIÙ BELLA FESTA DELL’ANNO, CI FA METTERE DA PARTE GLI ODI ED I RANCORI E RISVEGLIA NEI NOSTRI CUORI UN SENTIMENTO PER CONDIVIDERE UN’ARMONIA E GIOIA VICINO AI NOSTRI CARI.

 


BUON NATALE
CARU BAMBINIEDDU
caru bambinieddu, binvinutu
non è ca vue sparagni ca vai nutu,
lu presepiu mia ti carta pesta
cu no ti custipi mo ca rria la tempesta
Bambinieddu mia, statti cuietu
no ti vutari capu cretu,
eddà sbricari tanti impegni crai,
viti buenu ca ancora no sai
Bambinieddu mia no azari la cresta,
ci ti custipi mi uasti la festa.
Oii comu stai nfriddulutu,
attientu mo faci lu stirnutu
la nevi cati a picca a picca
la sparacina tremula nu picca,
na iona all’improvvisu scattarescia
e lu Bambinieddu nuestru si prescia.
scenni, scenni scenni armoniosa
ce bellu tuttu biancu do si posa
pongi la facci e rrossa li recchi
sta nevi stingosa ca ceca li uecchi.
Pasquale Guerriero