Menù principale

CORONAVIRUS PUGLIA 11 novembre 2020

CORONAVIRUS PUGLIA 11 novembre 2020

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 11 novembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 7.913 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.332 casi positivi: 677 in provincia di Bari, 84 in provincia di Brindisi, 106 nella provincia BAT, 189 in provincia di Foggia, 110 in provincia di Lecce, 153 in provincia di Taranto, 12 residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 27 decessi: 11 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.

LE PAROLE DI LOPALCO: «Noi sin dall’inizio siamo stati contrari a questa idea di dividere le regioni con un sistema così complicato, tanto valeva fare una misura unica per tutta l’Italia e non perdere tempo a impazzire su indicatori e a fare discussioni. Perché poi, alla fine, questi colori sembrano una pagella mentre indicano un rischio». Lo ha detto l’epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, intervenendo a RadioBari e commentando la scelta del governo di dividere l’Italia in aree di rischio, giallo, arancione e rosso. «Questa estate il maggiore afflusso turistico, anche in termini di discoteche e spiagge, lo abbiamo avuto nel Salento, eppure il Salento non è la zona della Puglia più in crisi. E’ più in emergenza il nord della regione. L’affollamento nelle discoteche o nelle spiagge non ha una correlazione con quanto sta accadendo adesso ed è frutto di comportamenti individuali e sociali avuti all’inizio dell’autunno».

Nell’ospedale Perrino sono ricoverate 73 persone su 107 posti attivi per l’emergenza Covid. Nel dettaglio: 16 pazienti in Malattie Infettive, 18 in Pneumologia, 30 in Medicina Interna, 9 in Rianimazione. Undici persone sono ricoverate nel post Covid di Mesagne.