Menù principale

Coronavirus: quali Regioni cambiano colore

Coronavirus: quali Regioni cambiano colore

Campania, Toscana, Valle D’Aosta e la Provincia Autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione. Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da area arancione ad area gialla. Le ordinanze saranno in vigore dal 6 dicembre

Come ogni venerdì, oggi è il giorno dei cambi di colore delle regioni (zona gialla, arancione e rossa). Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firma tre nuove ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia che si è tenuta oggi. Con la prima si rinnovano le misure restrittive vigenti relative alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte. Con la seconda le regioni Campania, Toscana, Valle D’Aosta e la Provincia Autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione. Con la terza le regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da area arancione ad area gialla. Le ordinanze saranno in vigore da domenica 6 dicembre.

Altre cambi potranno avvenire fra una settimana: la Lombardia ad esempio, passata in zona arancione sette giorni fa, spera di essere in zona gialla l’11 dicembre. Per quanto riguarda il Piemonte, il governatore Alberto Cirio, oggi ha annunciato: “Dal 13 dicembre il Piemonte sarà regione gialla. L’induce Rt è sceso ancora e oggi è allo 0,74”.

Chi rischia di diventare zona rossa

Ma in Italia c’è anche chi teme per un peggioramento. Si tratta di Basilicata e Puglia, che da zone arancioni potrebbero essere declassate a rosse. Proprio la Basilicata mercoledì scorso ha fatto registrare il record di positivi.

In Puglia si è osservato invece un numero elevato di casi soprattutto in alcune province, situazione che ha spinto il governatore Michele Emiliano a chiedere l’istituzione della zona rossa per la BAT e Foggia.