Menù principale

CRONACA CRONACA CRONACA 30 MARZO 2020

In caserma , 52nne tenta di impossessarsi del telefonino di un carabiniere.

L’uomo è stato trovato fuori dalla sua abitazione, in giro per il paese senza comprovate motivazioni e quindi in violazione dei decreti governativi riguardanti le misure di contenimento del virus Covid-19. E’ stato accompagnato nella locale caserma per gli accertamenti relativi. Qui, sfruttando un momento di distrazione del militare di servizio , forse impegnato in altro, ha tentato di impossessarsi di un telefonino poggiato sulla scrivania. Il 52enne, al termine delle formalità di rito, veniva tratto in arresto per furto aggravato e denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità .Lo stesso veniva sottoposto ai domiciliari.

Evade dai domiciliari e viene arrestato dai dei carabinieri

I carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno denunciato a piede libero un 52enne torrese, per evasione. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, si era allontanato arbitrariamente e senza giustificato motivo dalla sua abitazione.

Arrestato per allaccio abusivo alla rete pubblica.

I carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno tratto in arresto un 65enne bracciante agricolo torrese per furto di energia elettrica. I carabinieri in seguito a un controllo effettuato presso l’abitazione, insieme al personale di Enel, hanno accertato che il bracciante torrese aveva posto in atto un allaccio abusivo alla rete elettrica dell’illuminazione pubblica. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rimesso in libertà.