Menù principale

DISSERVIZI A MALFUNZIONAMENTO DEI PARCHIMETRI A PAGAMENTO A SAN PIETRO IN BEVAGNA.

DISSERVIZI A MALFUNZIONAMENTO DEI PARCHIMETRI A PAGAMENTO A SAN PIETRO IN BEVAGNA.
Fonte : La Voce di Manduria
Partenza per niente positiva per i parcheggi a pagamento a San Pietro in Bevagna. Già dopo pochi giorni dall’avvio del servizio affidato alla “SIS Parking Service System”, non si contano le segnalazioni di disservizi e di cattivo funzionamento dei tassametri installati nella località balneare di Manduria.
La prima protesta riguarda proprio le scarse funzioni delle macchinette stampa tagliandi che sono, per così dire, “fuori moda” non permettendo l’uso di sistemi di pagamento elettronici e nemmeno con banconote, ma solo monete di metallo. Questo limita molto il mercato e disincentiva l’uso delle strisce blu.
Imperdonabile invece la mancata programmazione dell’opzione pagamento dell’intera giornata che secondo le decisioni prese dalla giunta Pecoraro dovrebbe essere pari a 6 euro. Inserendo però tale somma, il parchimetro eroga il tagliando solo per sei ore. Quasi una truffa, insomma.
Numerose anche le segnalazioni di errori o sviste da parte degli ausiliari del traffico (solo due, in servizio per tutta la vasta località marina), accusati di non scrivere correttamente i verbali di contestazione (cifre che non corrispondono alla infrazione contestata oppure non leggibili), oppure di non aver visto il tagliando esposto sul cruscotto. Insomma, un servizio partito tardi e a quanto pare anche male che andrebbe assolutamente rivisto e corretto.