Menù principale

IL SINDACO INFORMA: AGEVOLAZIONI IN FAVORE DI NUOVE ATTIVITÀ DEL CENTRO STORICO DI TORRE SANTA SUSANNA

IL SINDACO INFORMA:
AGEVOLAZIONI IN FAVORE DI NUOVE ATTIVITÀ DEL CENTRO STORICO DI TORRE SANTA SUSANNA


Il Comune di Torre Santa Susanna, per incentivare la creazione di nuove attività nonché la ripresa dell’attività economica penalizzata dal lungo periodo di emergenza da Covid 19, ha predisposto un regolamento per disciplinare la concessione di agevolazioni fiscali e tributarie ai soggetti che intendano realizzare attività imprenditoriali di specifica tipologia,con sede operativa situata in una delle strade del centro storico così come dettagliatamente disposto all’unanimità con delibera di Consiglio Comunale n. 22 del 25 giugno 2021 e precisamente:
1. Via Lauro
2. Largo Moccia
3. Vico Rondini
4. Vico Carrozzo,
5. Via Garibaldi dal civico n°1 al civico n° 34,
6. Via N. Muscogiuri,
7. Vico Pace,
8. Via Bovio
9. Largo Leopardi
10. tutte le Corti ricadenti nel centro storico.
I beneficiari hanno l’obbligo di tenere in esercizio l’attività imprenditoriale nel Centro Storico per almeno 3 anni a decorrere dalla data di concessione delle agevolazioni e non potranno installare nel proprio esercizio apparecchiature “VLT”, slot machines o altri strumenti per il gioco d’azzardo, pena la revoca e la restituzione dell’intera somma dovuta.
Le attività considerate come “nuove” sono quelle avviate da non più di tre mesi e le tipologie giuridiche ammesse nonché le attività riconosciute ai fini della concessione dei benefici sono dettagliatamente descritte in detto regolamento.
Le agevolazioni, richiedibili per un periodo di tempo pari ai primi tre anni di esercizio dell’impresa, sono:
esenzione dal tributo dovuto per il servizio rifiuti (TARI);
esenzione dal canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione
pubblicitaria
I benefici per ogni singolo contribuente non possono in ogni caso superare il tetto massimo di 3.000 euro l’anno.
L’applicazione delle agevolazioni deve essere richiesta dagli interessati con istanza indirizzata all’Ufficio “Commercio ed attività Produttive del Comune di Torre Santa Susanna”,
utilizzando l’apposita modulistica predisposta dal Comune di Torre Santa Susanna e pubblicata sul
sito istituzionale.
L’istanza deve essere presentata al Protocollo del Comune o inoltrata attraverso il servizio postale o via Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.comune.torresantasusanna@pec.rupar.puglia.it, entro sei mesi dal verificarsi delle condizioni che danno diritto alle agevolazioni stesse.
Il Comune provvede alla concessione delle agevolazioni per gli importi ammessi, fino all’ammontare stabilito dalle disponibilità annualmente previste dal bilancio. Le domande sono esaminate secondo l’ordine cronologico di presentazione.
Accertati i requisiti che danno diritto alle agevolazioni, il servizio Tributi procede al riconoscimento delle agevolazioni, previo riscontro da parte del Servizio Attività Produttive in ordine alla regolare procedura di avvio e mantenimento dell’attività intrapresa nel corso dei tre anni previsti.
“Si tratta del primo provvedimento – dichiarano il Sindaco, dott. Michele Saccomanno, e l’Assessore ai Tributi, Avv. Lucrezia Morleo,- teso a valorizzare il centro storico e sostenere l’economia locale. Chi conosce il nostro territorio noterà che queste vie tendono a circoscrivere il centro storico con l’intento di dare vita in queste zone ad attività economiche di vario genere creando così dei percorsi vivibili e visitabili 365 giorni all’anno. Siamo a lavoro per far seguire altri provvedimenti a questo, continuando nell’opera di sostegno ai cittadini, alle imprese e alle nuove attività scongiurando lo spopolamento di queste zone e programmando, con i settori competenti, azioni volte al decoro ed alla riqualificazione urbana.Come amministrazione comunale abbiamo preso l’impegno di restituire, in tempi brevi, ai nostri cittadini un centro storico degno di questo nome. “.
Il Sindaco, dott. Michele Saccomanno
L’ Assessore ai tributi, Avv. Lucrezia Morleo