Menù principale

Il super green pass per ristoranti, bar, cinema, stadi e viaggi: cosa cambia dopo il decreto del governo

Il super green pass per ristoranti, bar, cinema, stadi e viaggi: cosa cambia dopo il decreto del governo
Fonte : TODAY Attualità
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al provvedimento per introdurre la certificazione Covid-19 rafforzata. Le novità, dal 6 dicembre, settore per settore
Alla fine la stretta annunciata per contenere la quarta ondata e salvare il Natale è arrivata. Ieri il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all’unanimità al decreto che rafforza le misure anti Covid e limita la vita sociale per le persone che hanno scelto di non vaccinarsi. Il provvedimento ha introdotto il cosiddetto super green pass, ottenibile solo da vaccinati e guariti. Sarà in vigore dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroghe.
Nelle regioni in zona bianca e gialla, la maggior parte delle attività potrà essere svolta solo dai possessori del super green pass. Anche in zona arancione le ulteriori limitazioni saranno valide solo per chi non è vaccinato. In zona rossa, invece, limitazioni e chiusure scatteranno per tutti. Vediamo nel dettaglio le novità settore per settore.
Il super green pass al bar o al ristorante
A partire dal 6 dicembre, in zona bianca e gialla si potranno sedere al chiuso nei ristoranti e nei bar solamente i vaccinati o i guariti. Chi ha scelto di non vaccinarsi potrà sedersi e consumare solo all’aperto. La partecipazione alle feste come i matrimoni e alle cerimonie pubbliche sarà consentita solo a chi ha la certificazione rafforzata. I non vaccinati non potranno frequentare nemmeno le discoteche e i locali notturni. Anche in questo caso, infatti, per accedere servirà essere vaccinati o guariti. In zona bianca le discoteche hanno una capienza del 75% all’aperto e al 50% al chiuso. In zona gialla invece sono chiuse.
Cosa cambia per cinema, teatri, stadi e musei
Anche l’ingresso a cinema, teatri, centri culturali, concerti, mostre, musei, sarà riservata solamente ai possessori di super green pass. In zona bianca la capienza è al 100% per teatri, cinema e sale concerto. In zona gialla invece scende al 50%. I no vax non potranno andare nemmeno ad assistere alle competizioni sportive. L’accesso a stadi e palazzetti sportivi sarà riservato solo ai vaccinati o ai guariti. In zona bianca la capienza è al 75% per gli stadi e al 60% per gli impianti sportivi al chiuso. In giallo scende al 50% per gli stadi e 35% al chiuso.