Menù principale

ISTITUZIONE POSTEGGI FUORI MERCATO STRAORDINARI IN FAVORE DELLA CATEGORIA DEI FIERISTI DANNEGGIATA DALLE RESTRIZIONIALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE CONNESSE ALL’ EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19″ INDEROGA AL PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.

CATEGORIA DEI FIERISTI DANNEGGIATA DALLE RESTRIZIONIALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE CONNESSE ALL’ EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19″ INDEROGA AL PIANO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE.
L’Amministrazione Comunale con delibera n 35 del 19/03/2021 stabilisce :
di individuare “posteggi Fuori Mercato” ad efficacia temporanea, strettamente connessa al perdurare dell’emergenza sanitaria da virus SARS COV-2, in favore della categoria degli ambulanti itineranti “cd. Fieristi” (ambulanti che svolgono l’attività di commercio su aree pubbliche prevalentemente nell’ambito di feste patronali, fiere e sagre locali), da assegnarsi tramite spunta, esclusivamente a soggetti rientranti nella categoria degli ambulanti itineranti (tipologia B) “cd. Fieristi” secondo quanto previsto dalla L.R. n. 35 del 30/12/2020 nei giorni di venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle 22.00 e precisamente istituire le seguenti ubicazioni di posteggi in:
– n. 2 posteggi destinati alla vendita di generi alimentari e/o non alimentari da fiera (es. dolciumi, frutta secca, giocattoli) da ubicare in Via P. Borsellino, nei posteggi identificati
precisamente come segue: – posteggio numero 3 (mt 3×6) destinato alla vendita di generi non alimentari, nella giornata del venerdì (dalle ore 07.00 alle ore 22.00); – posteggio numero 5 (mt 3×6) destinato alla vendita di generi non alimentari, nella giornata del venerdì (dalle ore 07.00 alle ore 22.00);
– n. 1 destinato alla vendita di generi alimentari e/o non alimentari da fiera (es. dolciumi, frutta secca, giocattoli) in Via C. Miccoli, – posteggio numero 29 (mt 3×6) destinato alla vendita di generi alimentari, nella giornata del sabato;
di rendere, altresì, con successiva e separata votazione palese, immediatamente eseguibile la presente deliberazione ai sensi dell’art. 134 comma 4° del D.Lgs. n. 267/2000.