Menù principale

La polizia di Mesagne ha arrestato due giovani, N.F., 30 anni, e P.V., 32: rubarono 25 computer in una scuola e con una scia di furti in case e negozi.

La polizia di Mesagne ha arrestato due giovani, N.F., 30 anni, e P.V., 32: rubarono 25 computer in una scuola e con una scia di furti in case e negozi.
Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno
Le indagini, partite lo scorso gennaio in seguito alla denuncia di due furti ai danni di un istituto scolastico, hanno consentito di identificare prima uno degli indagati, già noto agli uomini del Commissariato, perché presunto autore di un’altra lunga serie di furti nelle attività commerciali del centro storico di Mesagne, e poi gli altri due, arrestati oggi, presunti responsabili di 8 furti.
Nella scuola furono rubati 25 computer portatili del valore di circa 9mila euro (destinati alle attività didattiche di diverse centinaia di studenti), ma altri furti furono compiuti in attività commerciali e abitazioni: trafugati televisori, telefoni cellulari, computer portatili e consistenti somme di denaro.
Acquisite e visionate le immagini di diverse decine di impianti di videosorveglianza di abitazioni che hanno permesso di ricostruire i movimenti e gli spostamenti dei presunti autori dei reati. Il 32enne si trova in carcere, il 30enne ai domiciliari.