Menù principale

La provincia di Brindisi si sveglia con la neve

La provincia di Brindisi si sveglia con la neve
FONTE: Brundisium.net
Burian, il vento caratteristico delle steppe degli Urali, ha portato una straordinaria ondata di freddo in tutta Italia. Da ieri sera i fiocchi di neve sono caduti anche in Provincia di Brindisi, dove un netto calo di temperature ha portato il termometro della regione intorno a zero gradi.
Questa mattina quasi tutta la provincia messapica si è svegliata sotto una coltre di neve.
In particolare sono imbiancate le strade statali e le provinciali, soprattutto sulla dorsale nord (Cisternino, Ostuni e Fasano), quella ovest (Francavilla, Oria e Ceglie Messapica) e quella interna tra Brindisi, San Vito, Mesagne, Latiano , Oria , Torre santa Susanna).

Alcuni sindaci chiudono le scuole

Con apposite ordinanze i sindaci dei Comuni di Mesagne, Torre Santa Susanna, San Vito dei Normanni, San Pancrazio Salentino, Erchie e San Michele Salentino hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a seguito del maltempo che si è abbattuto nella provincia. Il pericolo è, soprattutto, il ghiaccio che, con le temperature rigide della notte, potrebbe essere molto pericoloso per gli automobilisti.