Menù principale

La Regione Puglia emana il nuovo piano casa . Ora i Comuni devono deliberare la variante. Grosse novità per vecchie e nuove costruzioni

La Regione Puglia emana il nuovo piano casa . Ora i Comuni devono deliberare la variante. Grosse novità per vecchie e nuove costruzioni
Approvata dal consiglio regionale, è stata pubblicata sul bollettino della Regione: ampliamenti e ricostruzioni fino al 35 per cento
“La legge sul nuovo Piano casa è stata pubblicata sul bollettino della Regione il 16 agosto scorso ed è in vigore. Ora la parola spetta ai 257 comuni pugliesi, che dovranno deliberare la variante semplificata ai propri strumenti urbanistici, senza alcuna autorizzazione regionale”. A dichiararlo è Fabiano Amati, presidente della commissione regionale Bilancio e programmazione. Quindi la Puglia ha il suo nuovo Piano casa, regolarmente approvata dal consiglio regionale. “La delibera del consiglio comunale – continua Amati – dovrà prevedere gli ambiti di zona B, C ed E in cui sarà possibile applicare il nuovo Piano casa, così da favorire gli ampliamenti e le demolizioni e ricostruzioni con le volumetrie premiali, rispettivamente, del 20 e 35 per cento. Spero in una gara di virtù di tutti i Comuni, così da poter avere in fretta tutte le 257 delibere”.