Menù principale

La Salina di Torre Colimena si rifà il trucco

La Salina di Torre Colimena si rifà il trucco
A cura di Monica Rossi
Fonte :La Voce di Manduria 2 ottobre ‘20
La Salina si rifà il trucco. Da ieri, all’inizio del percorso, sia lato Torre Colimena che lato Specchiarica, spiccano due cartelli giganti che hanno compre progetto:” Interventi di conservazione e tutela degli ambienti umidi e delle dune nel Pnr: Litorale di Ugento e della RNRO: Litorale Tarantino Orientale di Manduria” con un importo netto di lavori di 354.181 euro.

Timidamente sono cominciati ad apparire sui social le foto dei due passaggi chiusi da sbarre e inferriate tipici dei lavori in corso. “Da oggi spira un nuovo vento” commenta sui social il direttore della Riserva Alessandro Mariggiò. “Il sentiero che tante volte abbiamo percorso, cambierà il suo profilo. Tanti saranno gli interventi. In attesa di tornare a godere del nostro luogo del cuore, rispettiamolo in modo che il lavoro proceda spedito. Siamo tutti ansiosi di vedere le sudate carte che hanno permesso di realizzare questo importante processo di riqualificazione”, spiega Mariggiò. Aperto il cantiere “Salina dei Monaci”, immaginando che abbiano avuto accesso a dei fondi per la riqualificazione delle riserve naturali, intuendo che verranno rifatti i sentieri, le staccionate, le panchine, osservatori sia per la fauna ma anche di avvistamento per gli incendi, ma anche un isolotto creato appositamente per la nidificazione.

L’accesso al mare, dicono, non è vietato, ma non come prima. Certo non avrebbero potuto fare questi lavori in estate, con l’affollamento che di solito c’è su quel tratto di mare, ora invece i pochi che continuano a fare passeggiate o a godere delle belle giornate che la stagione ancora consente, probabilmente riusciranno ad infilarsi tra le barriere metalliche. Nella giornata di oggi probabilmente sapremo molto di più sul progetto e sui tempi, dal momento che il direttore Mariggiò si è detto disponibile a raccontarcelo. Intanto molte persone stanno già cercando di scrutare tra i cartelli, per capire meglio cosa sta accadendo. Sempre nel rispetto di chi sta lavorando! Aggiungiamo noi.