Menù principale

la Scala della Legalità

la Scala della Legalità
fonte : La voce a Sud
L’idea di realizzare la Scala della Legalità nasce dal fatto di voler dare a questa Comunità un luogo che possa diventare simbolo di memoria ma soprattutto di lotta alla mafia e a tutte le mafie in generale. E quale posto migliore se non la sede del Comune quale simbolo di Istituzione. Così a inizio anno dopo aver studiato come trasformare la scalinata di acceso al Comune, ho inviato la mia proposta al Sindaco e all’intero Consiglio Comunale, i quali sentito il parere degli organi tecnici in servizio presso l’Ente hanno dato il via libera alla realizzazione. L’opera è stata interamente finanziata dal sottoscritto e mai ho avuto così piacere di farlo. La realizzazione doveva essere pronta per il 23 di maggio, giornata di commemorazione della strage di Capaci nonché Giornata della Legalità. Purtroppo a causa della pandemia che ci ha visti impegnati a lottare contro un nemico forte ed invisibile, la stessa è stata posticipata in occasione di un’altra data storica e purtroppo brutta per la nostra Nazione. Sto parlando del 19 luglio, data in cui si ricorda la strage di via D’Amelio ove persero la vita il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta. L’opera vuole essere luogo in cui poter commemorare tutte le vittime di mafia in occasione della Giornata della Legalità e non solo, ma soprattutto che possa essere da monito per le generazioni future affinché non si disperdano i semi dei più sani e alti valori di giustizia, legalità e libertà lasciateci in eredità da chi ha pagato con la propria vita. Sperando di aver fatto cosa gradita, invito quanti di voi vorranno partecipare alla benedizione della Scala della Legalità che avverrà il giorno 19 luglio 2020 alle ore 18:30c/o Comune di Torre Santa Susanna (BR).

Grazie.