Menù principale

Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata

Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata
La donna lo perseguitava da tempo ed era convinta che lui avesse una relazione con una collega: voleva ucciderli entrambi

Fonte : La gazzetta del Mezzogiorno

I carabinieri di Latiano (Br) hanno arrestato in flagrante una 43enne del luogo per atti persecutori, detenzione e porto abusivo di armi, violenza privata e danneggiamento. Nel tardo pomeriggio di ieri sono intervenuti nella filiale della banca Intesa Sanpaolo, in quanto minacciare di morte i dipendenti. Giunti sul posto, i militari hanno bloccato la donna che aveva forzato la porta della banca, chiusa al pubblico, e brandendo un coltello da cucina lungo 30 cm aveva tentato di colpire il direttore e i dipendenti. Dagli accertamenti è emerso che la donna da gennaio stava perseguitando un dipendente di quell’istituto, del quale si era invaghita, ma non corrisposta. Proprio a seguito di tali rifiuti, convinta che l’uomo avesse una relazione con un’altra dipendente della banca, la 43enne l’aveva minacciato esplicitamente, riferendogli che si sarebbe presentata con un coltello con l’intenzione di uccidere lui e la collega. La donna si trova ai domiciliari.