Menù principale

Multe per le mascherine ma sugli autobus studenti ancora come sardine

Multe per le mascherine ma sugli autobus studenti ancora come sardine

Fonte BrindisiOggi 8 Ottobre 2020

 

BRINDISI- Multe per le mascherine ma sugli autobus gli studenti ancora come sardine. Uno accanto all’altro, molti in piedi altri addirittura seduti per terra. Viaggiano così gli studenti pendolari della provincia di Brindisi sui mezzi pubblici. In un momento in cui le norme anticontagio, a giusta ragione, diventano ancora più stringenti obbligando all’uso delle mascherine anche all’aperto vi sono poi situazioni che hanno del paradossale. Gli studenti che ogni giorno percorrono chilometri a bordo degli autobus extraurbani per raggiungere la scuola sono costretti a viaggiare ammassati senza alcun distanziamento. Eppure la scorsa settimana il problema era stato portato all’attenzione della Provincia di Brindisi e dei vertici delle società STP e Ferrovie Sud Est in un  vertice al quale avevano preso parte anche i sindaci della provincia brindisina. La conclusione era stata che le società avrebbero rimodulato gli orari delle corse sulla base degli orari scolastici e potenziato il numero dei mezzi a disposizione proprio per evitare il sovraffollamento. Al momento nulla è cambiato. Oggi si chiede senso di responsabilità ai ragazzi nell’indossare le mascherine sempre, pena multe salatissime, lo stesso senso di responsabilità che sarebbe richiesto a chi è responsabile del loro trasporto.