Menù principale

Puglia: vaccino, anziana denuncia tentata truffa telefonica

Puglia: vaccino, anziana denuncia tentata truffa telefonica

Via libera alla campagna vaccinale per gli studenti universitari di medicina e professioni sanitarie

Fonte: Noi Notizie 8 Febbraio 2021

 

Di Francesco Santoro:

Tentativo di truffa ai danni di persone anziane in Puglia. La segnalazione giunge da Bari, dove una donna di ottant’anni ha raccontato di essere stata contattata telefonicamente da donna, che, spacciandosi per un’operatrice dell’Asl, le avrebbe chiesto i dati anagrafici, l’indirizzo e informazioni sul conto corrente. La donna ha riagganciato quando l’anziana ha risposto che avrebbe dovuto rivolgersi al figlio. È bene precisare che la Regione non ha previsto queste regole di ingaggio in vista dell’avvio della Fase 2 della vaccinazione.

Via libera alla campagna vaccinale gli studenti universitari in Puglia. Riguarderà «gli studenti universitari dei corsi di laurea di Medicina e di Professioni sanitarie –comunica il Policlinico di Bari- con priorità per chi frequenta i reparti in tirocinio ed è a contatto con i pazienti: sono 4.654 a oggi gli studenti che si sono prenotati».

Nel frattempo la direzione generale della struttura ospedaliera barese aggiorna i dati relativi agli operatori sanitari vaccinati: 3.949 hanno completato il richiamo per la seconda dose; mentre «la copertura vaccinale completa (prima e seconda dose) è del 68,7%- si legge in una nota-. Sono 1.006, invece, gli operatori che hanno ricevuto la somministrazione della prima dose nell’ultima settimana, arrivando così alla copertura del 97% per i medici e del 94% per gli infermieri in servizio nell’azienda. Restano da vaccinare altri 790 operatori. I dati si riferiscono al periodo 27 dicembre 2020– 7 febbraio 2021».

Al Policlinico Riuniti di Foggia la somministrazione della seconda dose per tutti gli operatori sanitari è iniziata il 18 gennaio scorso. Le vaccinazioni effettuate, in totale, sono «5.465 (3.437 le prime dosi e 2.028 le seconde dosi)».