Menù principale

Puglia, vescovi: celebrazioni pasquali a porte aperte, con limitazioni

Puglia, vescovi: celebrazioni pasquali a porte aperte, con limitazioni

IL SENSO DI RESPONSABILITÀ “NON È MAI MANCATO E NON MANCHERÀ DURANTE QUESTO PARTICOLARE PERIODO”
FONTE : Noi Notizie

Di Francesco Santoro :

Chiese aperte a Pasqua. A sottolinearlo è la Conferenza episcopale pugliese, che ha escluso quindi l’ipotesi di svolgimento a porte chiuse delle celebrazioni religiose in occasione delle prossime festività. «Ogni diocesi ha provveduto a emanare propri provvedimenti per garantire la sicurezza della salute pubblica e contemporaneamente favorire la partecipazione dei fedeli alle celebrazioni della settimana santa», si legge in una nota.
A dettare la linea sono il protocollo sottoscritto dall’ex presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, dalla Cei e dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese; le indicazioni del Cts e il decreto del 2 marzo. «Vogliamo ribadire alle autorità locali e ai fedeli che parteciperanno alle celebrazioni della settimana santa, che il senso di responsabilità circa le misure di prevenzione dal contagio Sars-Cov-2, in questi mesi non è mai mancato e non mancherà durante questo particolare periodo», dicono i vescovi di Puglia. In chiesa si potrà accedere con la mascherina dopo aver misurato la temperatura corporea e igienizzato le mani. Sono vietate le processioni e gli accessi saranno contingentati, con posti distanziati e servizio d’ordine.