Menù principale

Sulla Prov.le Torre Erchie -Profonda buca nell’asfalto, autoambulanza in avaria: paziente in ospedale con un altro mezzo di soccorso

Sulla Prov.le Torre Erchie -Profonda buca nell’asfalto, autoambulanza in avaria: paziente in ospedale con un altro mezzo di soccorso
Fonte : Lo Strillone
Può una profonda buca stradale fermare i soccorsi sanitari, per giunta in periodo Covid-19? Certo che sì, dato che è successo proprio intorno alle 15.45 del 26 aprile 2021 lungo la strada di collegamento tra i comuni di Erchie e Torre Santa Susanna in agro di Torre Santa Susanna. I soccorritori, partiti da Oria, avevano raggiunto Erchie quando l’orologio segnava le 15 circa. Il tempo per le operazioni sul posto, poi il trasporto in direzione ospedale “Dario Camberlingo” di Francavilla Fontana. Lungo il tragitto, però, ecco lo sprofondamento – anzi, una voragine– nell’asfalto e l’autoambulanza che si ferma immediatamente a causa dell’entrata in funzione dei sistemi di sicurezza. La paziente – fortunatamente non un caso gravissimo, ma solo per fortuna – resta di fatto bloccata nel mezzo, seppure assistita a dovere, fino all’arrivo di una nuova autoambulanza giunta in pochi minuti da Torre Santa Susanna. La paziente è stata quindi trasportata nel nosocomio francavillese con un quarto d’ora, più o meno, di ritardo. Nel frattempo, l’incolpevole personale del 118 di Oria ha dovuto perder tempo per far rimettere in sesto il suo prezioso – prezioso più per i pazienti – veicolo di servizio. Intanto, sul posto sono giunti i carabinieri e la polizia locale di Torre Santa Susanna per i rilievi del caso. Ora ci sarà da stabilire di chi siano state le responsabilità dell’accaduto e a chi spettasse la manutenzione di quel tratto, se alla Provincia o al Comune. Una cosa è certa: situazioni così spiacevoli, a prescindere da ogni altra considerazione, non dovrebbero mai verificarsi.