Menù principale

TORRE SANTA SUSANNA SOLENNITA’ DI NATALE 2022 AL CONVENTO DEI PP. CARMELITANI

PROGRAMMIAMO IL NOSTRO NATALE…

Programmare nel senso che cerchiamo di sfruttare quanto la ricchezza di messaggi, ispirazioni e stimoli ci offre. È un tentativo, il nostro, di semplice buona volontà, consapevoli che non afferreremo mai completamente la ricchezza, spirituale, pastorale e, perché non, anche sociale che AVVENTO e Natale ci offrono. Il periodo in questione è sfruttato dal marketing laico e, comunque, profano spesso senza alcun riferimento al grande Festeggiato, il Verbo Incarnato nel grembo verginale di Maria SS.ma che abbiamo appena festeggiato con novena e festa DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE. Maria, infatti, viene giustamente considerata come LA SIGNORA DELL’AVVENTO. Un altro grandissimo dono ci viene dalla Festa liturgica del grande Santo Spagnolo, il carmelitano S.GIOVANNI DELLA CROCE, mistico, teologo, poeta e Dottore della Chiesa(14 dicembre). La nostra comunità carmelitana intende prepararsi con un TRIDUO(11-12 e 13 dicembre) vissuto spiritualmente, liturgicamente come riscoperta del grande testimone di Cristo. Tema del Triduo:”VIVERE È AMARE, AMARE È VIVERE”. Egli, in altre parole ha insegnato, vissuto e testimoniato che”senza l’amore” la vita si svilisce. Amava talmente Dio e, in Lui, le creature che, come ha scritto in diverse pagine e poesie, “MUERO PORQUE NON MUERO “. Così egli cantava, sentiva e sperava per essere unito strettamente a Dio.
Il 16 dicembre inizia la NOVENA DEL SANTO NATALE accompagnata da frasi come questa: “Vieni, Gesù, non tardar” o MARANATHA’. Gli orari delle celebrazioni sono sempre uguali (17.15: Vespri solenni; 17.30: Rosario; 18: Santa Messa con omelia sul tema suindicato e attualizzato pastoralmente ed esistenzialmente.)
Il 24 dicembre, Vigilia e ultimo giorno della NOVENA, la S.Messa conclusiva è sempre alle ore 18. Il 25, SOLENNITÀ DEL NATALE, due novità. La prima: le celebrazioni liturgiche della S.Messa saranno alle 10 e alle 18…con la solennità che la GRANDE FESTA RICHIEDE. La seconda: dopo la S.Messa delle 18, in Chiesa sarà recitato in dialetto torrese, LU MISTERU TI LA NASCITA TI CRISTU…da valenti attori e attrici che ci faranno rivivere quella misteriosa e gloriosa notte degli Angeli e dei Santi in cui il VERBUM CARO FACTUM EST. Tutti i presenti collaboreranno con tradizionali canti popolari. A conclusione, si farà il sorteggio dell’artistico quadro del CUORE IMMACOLATO DI MARIA(stampa di circa 100 anni…e bellissima cornice intarsiata e artigianale… per partecipare ci si può rivolgere a Dolores Marsigliante o Suor Rosenda). A chiusura di dicembre e dell’anno 2022, dopo la S.Messa delle 18, si canterà l’inno di ringraziamento…TE DEUM LAUDAMUS…
A nome della ComunitàCarmelitana torrese(Suore Missionarie dell’evangelizzazione, TOC, Gruppo famiglie S. Alberto e Coro della Chiesa) rivolgo ai torresi invito e augurissimi di ogni bene in Cristo Gesù.
+ Lucio Renna
Vescovo Carmelitano.