Menù principale

TRUFFA AGLI ANZIANI DI 5MILA EURO

TRUFFA AGLI ANZIANI DI 5MILA EURO
Fonte: La Voce di Manduria
Ancora altre vittime a Manduria sono cadute della trappola del falso incidente e del finto avvocato che ha bisogno di soldi per evitare il fantasioso arresto del parente di anziani signori che vivono soli in casa. E questa volta il bottino è stato davvero consistente: cinquemila euro che due pensionati ultranovantenni custodivano in casa.
La tecnica è stata sempre la stessa. Un sedicente avvocato che chiama al telefono fisso di casa annunciando che il figlio che lavora fuori ha provocato un grave incidente stradale ed è stato trattenuto dalla polizia e quindi rischia l’arresto. Scatta così il tranello. Il falso avvocato ha proposto ai genitori preoccupati una grossa somma necessaria per liberare il figlio e una volta ottenuta la disponibilità degli anziani che hanno detto di averne una parte in casa, ha mandato un suo emissario per il ritiro urgente. Il quale si è presentato alla porta rivendicando la somma. Cinquemila euro in banconote, risparmi che i due anziani coniugi mettevano da parte dalla pensione.
Il trucco si è scoperto quando l’anziana madre, preoccupatissima, si è recata dalla nuora che abita sopra al primo piano per tranquillizzarla che era tutto risolto. La donna era ovviamente all’oscuro di tutto così ha chiamato il marito che stava lavorando come sempre.
Nella denuncia presentata alla polizia del commissariato di Manduria, il figlio dei due derubati ha ricordato di aver ricevuto giorni prima una telefonata per un sondaggio sulle condizioni di vita e lavorative della famiglia. In quell’occasione, evidentemente, i truffatori hanno carpito tutti i particolari, nomi, professione, luogo di lavoro, spostamenti, utili ad ingannare le vittime con la storia del falso incidente.