Menù principale

Un’infermiera francavillese e soccorritori salvano vita a a un ultra-sessantenne colpito da un improvviso attacco cardiaco

Un’infermiera francavillese e soccorritori salvano vita a a un ultra-sessantenne colpito da un improvviso attacco cardiaco
Fonte : Lo Strillone
Se non ci fossero stati loro, probabilmente quell’uomo non ce l’avrebbe fatta. Il diretto interessato e i suoi familiari devono molto a un’infermiera e due soccorritori del 118 che nel pomeriggio di ieri (martedì 22 marzo) hanno letteralmente salvato la vita a un ultra-sessantenne colpito da un improvviso attacco cardiaco. È stata la moglie ad allertare il numero di emergenza: a Martina Franca in provincia di Taranto è immediatamente giunta un’autoambulanza dell’associazione Arcobaleno di Statte.
L’infermiera Mimma Di Summa (di Francavilla Fontana) e i soccorritori Marianna Cito e Michelangelo Schiavone hanno immediatamente attivato il protocollo fissato per questi casi. Il massaggio cardiaco con defibrillatore è andato avanti per circa 10 minuti e, si sa, in quelle situazioni il tempo può rivelarsi tiranno. La tempestività dell’arrivo a casa del paziente e le manovre giuste hanno però permesso all’uomo di rianimarsi. Trasportato in ospedale, questa mattina ha tenuto a ringraziare gli “angeli” che gli hanno consentito di restare a questo mondo.