Menù principale

Gennaio, 2020

 

Xylella, c’è il piano da 300mln

Xylella, c’è il piano da 300mln. Bellanova: reimpianti e risarcimenti Fonte Gazzetta del Mezzogiorno Il Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia e per il contrasto alla Xylella fastidiosa è pronto. La Ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova lo ha presentato ai Ministeri del Sud e dello Sviluppo economico per il concerto e alle Regioni per l’intesa. Un piano che definisce l’utilizzo dei complessivi 300 milioni di euro stanziati per il 2020 e 2021 con la modifica in fase di conversione del decreto emergenze agricole di marzo. «Il PianoPer saperne di più


A CAUSA DI UNA BUCA STRADALE UNA PENSIONATA TORRESE FINISCE IN OSPEDALE

A CAUSA DI UNA BUCA STRADALE UNA PENSIONATA TORRESE FINISCE IN OSPEDALE La nostra cittadina, come  tante altre, presenta un manto stradale ,in moltissime vie, un vero “disastro”. I danni  ai mezzi e alle persone  sono  diventati frequenti, tanto  da  ridurre in maniera ingente l’erario  comunale per continui i rimborsi  .  Chi segue, come facciamo noi, le delibere  dell’amministrazione  sono frequenti i ricorsi al contenzioso per  far fronte  alle denunce  di molti cittadini che hanno ricevuto danni  a causa delle buche.   Come  risolvere  questo annoso problema.?  A noi sembra  chePer saperne di più


I LADRI NON RISPETTANO UNA FAMIGLIA IMPEGNATA NELLA CERIMONIA FUNEBRE

I LADRI NON RISPETTANO UNA FAMIGLIA IMPEGNATA NELLA CERIMONIA FUNEBRE Un furto di elettrodomestici , di una somma in contanti e di oggetti in oro è stato perpetrato ai danni della famiglia Giordano, colpita da un grave lutto per la morte del genitore. La camera ardente era stata allestita in casa della figlia, lasciando per questo motivo incustodita l’abitazione in Largo Pozzi. Completate le funzioni funebri, la vedova e il figlio rientravano nella loro casa e subito si accorgevano del passaggio vandalico di ignoti che non si erano fermati neanchePer saperne di più


La Diocesi celebra i dieci anni a Oria del vescovo Pisanello: ad multos annos fonte lostrillonenews.it Si annunciano sobrie celebrazioni per i dieci anni del vescovo Vincenzo Pisanello a capo della Diocesi di OriaOggi la nostra comunità diocesana si rallegra nel ricordare il X anniversario della nomina di mons. Vincenzo Pisanello a vescovo di Oria.Era infatti il 23 gennaio 2010 quando papa Benedetto XVI nominò il vescovo Vincenzo alla nostra Chiesa di Oria.Con riferimento a questa ricorrenza, in questi giorni nei tre vicariati foranei della Diocesi i sacerdoti e le comunità parrocchiali stanno conoscendo meglio la lettera pastorale “ChiAmati per chiAmare”, frutto del magistero del vescovo Vincenzo che guiderà questo anno pastorale.Al vescovo Vincenzo l’augurio affettuoso dell’intera comunità diocesana di Oria… ad multos annos! Foto su dekstop

Dieci anni alla guida della diocesi oritana del vescovo Vincenzo Pisanello Celebrazioni per i dieci anni del vescovo Vincenzo Pisanello a capo della Diocesi di Oria. La comunità diocesana si rallegra nel ricordare il X anniversario della nomina di mons. Vincenzo Pisanello a vescovo di Oria. Il 23 gennaio 2010 papa Benedetto XVI nominò il vescovo Vincenzo a capo della diocesi oritana. Per questa ricorrenza, nei tre vicariati foranei della Diocesi i sacerdoti e le comunità parrocchiali stanno conoscendo meglio la lettera pastorale “ChiAmati per chiAmare”, frutto del magistero delPer saperne di più


STAZIONI ABBANDONATE esempio quella di ERCHIE TORRE.

STAZIONI ABBANDONATE esempio quella di ERCHIE TORRE. Il progetto Stazioni2020 è un progetto che, come Giovani Democratici, abbiamo lanciato su tutto il territorio provinciale e che ambisce a migliorare lo status delle stazioni ferroviarie. Di stazioni abbandonate abbandonate a sé stesse qui, in provincia, ve ne sono ad esempio quella di Erchie – Torre Santa Susanna. Questa qui nella foto è la stazione di Erchie – Torre in un normale pomeriggio invernale, la foto è delle ore 18:30/19. Quella stazione consente a molti studenti e lavoratori di raggiungere la provinciaPer saperne di più


PRIMA CLASSIFICATA AL CONCORSO NAZIONALE “Alberon Christimas”

PRIMA CLASSIFICATA AL CONCORSO NAZIONALE “Alberon Christimas” Preg.mo Sig.Direttore del Giornale di Torre, Le faccio avere,in allegato, il video dell’albero di Natale,appena trascorso,da me realizzato,pregondoLa di darne pubblicazione,qualora ne valutasse l’opportunità. Per meglio avvalorare la qualità di tale opera,credo sia opportuno che venga accompagnata da un sintetico mio percorso storico,che mi ha convinta a realizzarla, in un modello fuori dal comune. Mi presento:mi chiamo Di Punzio Maria Antonietta di Torre Santa Susanna,provincia di Brindisi.Fin da piccola,la mia passione è stata quella di confezionare abitini per bambole.Dopo aver frequentato la scuolaPer saperne di più


COMPRARE STUFE A PELLET ON LINE PUO’ ESSERE RISCHIOSO!?

COMPRARE STUFE A PELLET ON LINE PUO’ ESSERE RISCHIOSO!? Denunciato in stato di libertà un 26enne di Palma di Montechiaro (Agrigento) per truffa. L’attività d’indagine , svolta dai carabinieri della stazione di Torre Santa Susanna , ha preso avvio dalla querela sporta nel marzo 2019 da una 42enne di Torre. L’uomo denunciato vendeva “stufe a pellet” attraverso internet utilizzando il sito commerciale “subito.it”. Egli si è appropriato di 420 euro, inviati dalla vittima tramite bonifico bancario per l’acquisto di una stufa, ma senza mai recapitare la merce.“


DANNI ALL’AGRICOLTURA PER INVASIONE DI STORMI

INVASIONE DI PISTE E SPAZI AEREI IN PUGLIA DI STORMI ; VOLI RITARDATI E CAMPAGNE SACCHEGGIATE A CURA DELLA COLDIRETTI PUGLIA Invasione di piste e spazi aerei negli aeroporti di Brindisi e Bari di stormi di storni, contro cui falchi e poiane devono arrendersi per la massiccia presenza degli uccelli della specie ormai divenuta stanziale che stanno ritardano anche le partenze dei voli, mentre non si contano più i danni in campagna.“Sta crescendo l’esasperazione nei campi e la tensione sale per gli stormi di storni che scorrazzano indisturbati tra lePer saperne di più


RITROVATI ORDIGNI BELLICI SULLA SPIAGGETTA DI TORRE COLIMENA

RITROVATI ORDIGNI BELLICI SULLA SPIAGGETTA DI TORRE COLIMENA foto repertorio Durante l’operazione «spiagge pulite» organizzata dalla Lega Navale locale ed altre associazioni ambientaliste sulla spiaggia di Torre Colimena, tre ordigni bellici sono affiorati da sotto la sabbia.Il ritrovamento, di cui trattasi , sotto un leggero strato di sabbia è di tre manufatti in avanzato stato di ossidazione dovuto all’ambiente altamente salino risalenti probabilmente alla seconda guerra mondiale. Due ordigni si presentavano quasi integri mentre il terzo risultava disfatto con frammenti attorno presumibilmente già esploso a suo tempo.


FESTA DELLA CANDELORA ORGANIZZATA DALLA CHIESA MADRE